lunedì 11 maggio 2009

SPORCO, SUDICIO, GRUNGE...





Una volta divisi, niente è rimasto da perdere. Qualche parola quando viene detta, non può essere rimangiata. Cammina per i fatti suoi con pensieri che non riesce a pensare, pensando al futuro, ma nel passato era lento e abbattuto. Un lampo improvviso, maledisse il giorno che lasciò andare...uomo da niente, uomo da niente....non è forse qualcosa? Uomo da niente...
Ennesimo progetto in fase di lavorazione. Matite e chine sono di Francesca Ciregia.





1 commento:

  1. Bravi ragazzi/e. Un poco di grigio non guasterebbe, io insisto.

    RispondiElimina